Chiusura pasquale 2018

Ape Confedilizia Bologna porge a tutti i suoi associati i migliori auguri di Buona Pasqua e ricorda che gli uffici rimarranno chiusi Lunedì 2 Aprile 2018.

Please follow and like us:

Agevolazioni fiscali sulla base della Legge di Bilancio 2018

Gli ambiti nei quali sono previste le agevolazioni fiscali in base alla Legge di Bilancio 2018 sono:

  • Ristrutturazioni edilizie
  • Acquisto mobili e grandi elettrodomestici
  • Interventi per il risparmio energetico
  • Interventi per il risparmio energetico su parti comuni di edifici condominiali
  • Specifici interventi per il risparmio energetico sulle parti comuni di edifici condominiali
  • Interventi antisismici
  • Specifici interventi congiunti per la riduzione del rischio sismico e per il risparmio energetico sulle parti comuni di edifici condominiali
  • Interventi su “verde”

Tabella agevolazioni fiscali 2018

 

 

Please follow and like us:

Corsi online per Amministratori di Condominio

Ape Bologna, in collaborazione con Confedilizia e La Tribuna, organizza i seguenti corsi online:

CORSI DI FORMAZIONE INIZIALE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

CORSI DI AGGIORNAMENTO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

I corsi in via telematica vengono erogati attraverso il sito http://www.latribuna.it/formazione

I corsi di formazione iniziale hanno un costo per i partecipanti di 240 euro più Iva; per i partecipanti segnalati da Ape Bologna, è previsto uno sconto di 40 euro.
I corsi di aggiornamento hanno un costo per i partecipanti di 60 euro più Iva; per i partecipanti segnalati da  Ape Bologna , è previsto uno sconto di 20 euro.

Sia in un caso che nell’altro, nessun costo suppletivo è previsto per l’esame finale che, come stabilito dal decreto ministeriale, sarà frontale.

Per maggiori informazioni, e per avere il codice sconto, inviare una email a info@apebologna.eu

 

Please follow and like us:

INDICAZIONI PER IL VERSAMENTO DELLA SECONDA RATA IMU E TASI 2017

Si segnala che il prossimo 18 dicembre (cadendo il 16 di sabato) scade il termine per il versamento della seconda rata dell’Imu e della Tasi per l’anno 2017. Il versamento deve essere eseguito a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata, sulla base, di norma, delle delibere pubblicate alla data del 28 ottobre 2017 nel sitodelle Finanze. In merito, si trasmettono, in allegato, le indicazioni per il versamento della seconda rata Imu e Tasi 2017 che il Ministero dell’economia e delle finanze ha messo a disposizione degli utenti.

Si coglie l’occasione per ricordare che, come di consueto, sono disponibili in associazione (al tradizionale indirizzo Internet www.elabnet.net/calcoli con accesso tramite le password già in possesso del socio) le versioni aggiornate dei programmi informatici, realizzati da Confedilizia, per il calcolo delle imposte dovute a titolo di Imu e Tasi.

Dalle pagine contenenti i programmi di calcolo è possibile raggiungere, attraverso un link, le sezioni del sito delle Finanze, anzidetto,  in cui sono consultabili le delibere e i regolamenti riguardanti l’Imu e la Tasi.

Come sempre, per tutte le incombenze relative al calcolo dei tributi locali, di particolare utilità si presenta il Servizio di visure catastali messo gratuitamente a disposizione del socio.

Please follow and like us:

Online la circolare sulla TARI: maggiore chiarezza nel calcolo del tributo

E’ di oggi la pubblicazione della circolare del M.E.F. (Ministero dell’Economia e delle Finanze) nr. 1/DF del 20/11/2017  che prende in esame le modalità di conteggio della Ta.Ri (Tassa Rifiuti) applicate da alcuni Comuni.

La Circolare porta chiarezza nella determinazione dell’ammontare richiesto del tributo per lo smaltimento dei rifiuti da parte dei  Comuni. In alcuni casi si è riscontrata una moltiplicazione non corretta dei parametri posti alla base del tributo con l’effetto di aumentare l’importo dovuto in presenza di immobili abitativi con pertinenze.

Per poter verificare ed eventualmente  richiedere in restituzione l’importo pagato in eccesso l’Associazione della Proprietà Edilizia di Bologna è a disposizione presso la Sede di Via Altabella 3 con i propri consulenti. Per un primo controllo occorre avere con sé l’Avviso di Pagamento che viene inviato anno per anno dal Comune (per gli anni 2014, anno di istituzione del tributo Ta.Ri,  e/o successivi).

Fermo restando che una buona amministrazione della cosa pubblica ha il potere ed in questo caso anche il dovere di intervenire direttamente per riparare all’involontario incidente di percorso sollevando da trafile burocratiche  i propri amministrati.

Dott. Luigi Visconti

Please follow and like us: