Agenzia delle Entrate: contributo per riduzione del canone di locazione


Si segnala che in data 06/07/2021 è stato pubblicato il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate  che definisce il contenuto informativo, le modalità applicative e i termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto per la riduzione dell’importo del canone di locazione; contributo di cui all’articolo 9-quater del decreto legge 28.10.2020, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 18.12.2020, n. 176.

Si tratta, specificano le Entrate nel provvedimento anzidetto, del contributo che spetta al locatore a condizione che:

– la locazione abbia una decorrenza non successiva al 29.10.2020 e risulti in essere alla predetta data;
– l’immobile adibito ad uso abitativo sia situato in un Comune ad alta tensione abitativa e costituisca l’abitazione principale del locatario (ossia, ha chiarito l’Agenzia delle entrate, “quella nella quale il conduttore dimora abitualmente, e ciò risulti dalla residenza anagrafica”);
– il contratto di locazione sia oggetto di rinegoziazione in diminuzione del canone previsto per tutto l’anno 2021 o per parte di esso;
– la rinegoziazione con riduzione del canone sia comunicata, entro il 31.12.2021, all’Agenzia delle entrate tramite il modello RLI;
– la rinegoziazione abbia una decorrenza pari o successiva al 25.12.2020.

Si evidenzia che:

  • l’istanza va predisposta in modalità elettronica esclusivamente mediante “un servizio web disponibile nell’area riservata del sito Internet dell’Agenzia delle entrate” e deve essere trasmessa – da oggi fino al 6 settembre 2021 – mediante tale servizio web;
  • l’istanza può essere trasmessa direttamente dal richiedente o tramite un intermediario autorizzato ad accedere al cassetto fiscale del locatore;
  • per ciascun locatore può essere presentata una sola istanza, anche in presenza di più contratti di locazione o di più rinegoziazioni per il medesimo contratto.

L’applicativo web, dove è possibile indicare i dati relativi alla rinegoziazione del canone di locazione che si intenderà porre in essere entro il 31.12.2021, calcola l’importo del contributo teorico massimo, determinato in base ai dati trasmessi da colui che predispone l’istanza.

Il contributo è un importo pari al 50% dell’ammontare complessivo delle rinegoziazioni in diminuzione, spetta per un importo massimo di 1.200 euro per ciascun locatore e verrà erogato solo dopo il 31.12.2021, in base alle rinegoziazioni indicate nelle istanze e poi effettivamente accordate e debitamente comunicate. Se le risorse stanziate per il contributo risulteranno inferiori all’ammontare complessivo dei contributi spettanti in base alle istanze validamente presentate nel periodo utile, l’Agenzia delle entrate provvederà all’erogazione mediante riparto proporzionale, sulla base del rapporto tra l’ammontare dei fondi disponibili e l’ammontare complessivo dei contributi richiesti dai locatori.


LINK UTILI:

–> Guida dell’Agenzia delle Entrate sul contributo a fondo perduto per la riduzione degli affitti

–> Provvedimento del 06/07/2021

–> Istanza per il riconoscimento del contributo

–> Istruzioni per la compilazione dell’istanza